• Escursionismo Invernale

SANTUARIO DI CLAVALITE’


SANTUARIO DI  CLAVALITE’ - 18-03-2018 ESCURSIONISMO INVERNALE

Descrizione

Bella e facile escursione, che parte dall’incantevole paesino di Cheneil situato sopra il paese di Valtournenche. Nessuna difficoltà nel percorso che sale in un incantevole panorama. Dal santuario si può ammirare dall’alto il paese di Chamois

Località di partenza: Valtournenche – La Barmaz m 2023

Località di arrivo: Santuario Clavalitè m 2535

Dislivello: m 512

Difficoltà : MR/WT2

Tempo di percorrenza: h 2,30

Ritrovo: ore 06:15 in c.so Regina Margherita ang.c.so Potenza (ex istituto Maffei)

Partenza: ore 06:30

Rientro previsto: ore 19:00

Mezzi di trasporto: Auto Proprie

Equipaggiamento: abbigliamento invernale, in particolare ricordare guanti, occhiali da sole, crema solare, stick labbra, berretto e/o fascia, eventuali ramponcini.

Attrezzatura indispensabile per partecipare: ARTVA, pala, sonda, bastoncini e ciaspole. In assenza di codeste attrezzature si è esclusi dall’uscita.

Iscrizioni: Venerdì 23 febbraio 2018 alle ore 21:00 Monte dei Cappuccini1

Costi: 3 euro (spese organizzative*)

*NOTA: La Sottosezione UET del CAI TORINO raccomanda per i partecipanti non soci la copertura assicurativa infortuni ad € 5,57 al giorno e la copertura "soccorso alpino" ad € 3,00 al giorno. Per i non soci l'iscrizione deve essere fatta entro il giovedì precedente l'escursione, comunicando data di nascita ed indirizzo.

Accompagnatori:

AE/EAI Luigino Bravin - 338.8800696

AE/EAI Domenica Biolatto - 348.4024822

ASE Valter Incerpi - 338.2349550

ASE Mariuccia Molino - 345.5165911

Aa Giuseppe Rovera - 339.7684218

Cartografia: IGC n° 5 – “Cervino Matterhorn e Monte Rosa” - 1:50.000

L’ Escursionista editore n° 07- “Valtournenche, Monte Cervino” – 1:25.000

Guide: Priuli & Verlucca – “A spasso sulla neve”

MassimoMartini – “Tracce Lievi” Escursionismo con racchette da neve in Valle d’Aosta

Percorso stradale: Dall’autostrada Torino-Aosta si esce a Chatillon e si prosegue in direzione Cervinia-Valtournenche. Si risale la valle fino a Valtournenche e verso la fine del paese si svota a destra direzione Cheneil. La strada sale per alcuni chilometri, prima attraversando diverse frazioni poi, in alto, una zona pic-nic e in fine si arriva a fine della strada dove si trova l’ampio parcheggio La Barmaz m 2023.

Introduzione: Bella e facile escursione, che parte dall’incantevole paesino di Cheneil situato sopra il paese di Valtournenche. Nessuna difficoltà nel percorso che sale in un incantevole panorama. Dal santuario si può ammirare dall’alto il paese di Chamois

Percorso: sulla destra del parcheggio si discende brevemente il sentiero sino a raggiungere un ponticello i legno sommerso dalla neve.

Si inizia a risalire il ripido ”scalino” sottostante Cheneil percorrendo alcuni tornanti nel bosco di larice raggiungendo in breve l’inizio della splendida conca: l’ambiente è caratteristico e suggestivo, si può godere di belle viste panoramiche sul Cervino, e su tutto il circo montuoso che incornicia il villaggio: Mont Molar, Becca D’Aran, Monte Roisetta, Grand e Petit Tournalin, Pointe Trécare e Pointe de Falinère.

Si attraversa il pianoro dirigendosi verso le case del villaggio, poi si segue una pista battuta che conduce ad una palina segnaletica spesso sepolta dalla neve: si prosegue diritto per una cinquantina di metri dopodiché si devia a sinistra incominciando a risalire il bosco con una diagonale (normalmente vi è la traccia battuta.

Dopo una decina di minuti si raggiunge una piccola radura in mezzo ai larici: da qui si inizia a risalire un tratto abbastanza impegnativo, solcato dalle tracce degli sciatori in discesa.

Questa parte di itinerario segue una piccola crestina spartiacque sino a raggiungere nuovamente la pista battuta (2300 m) che si segue fino al Col Fontana Freida: vi è la possibilità di tagliare alcuni dei suoi ampi tornanti, ma aumenta sicuramente la pendenza in salita!

Superato l’ultimo pendio, piuttosto ripido, la pista battuta vira verso destra puntando il Col Fontana Freida (2490 m). dopo aver avvistato l’arrivo dello ski-lift, si svolta a sinistra e si percorre in pochi minuti il tratto che separa il Colle dal Santuario Clavalité (2530 m).

Giunti al Santuario si può infine apprezzare il bellissimo panorama sul Cervino e le Grandes Murailles senza trascurare la bella vista sulle cime attigue: Monte Roisetta e Grand Tournalin. La discesa si svolge sullo stesso itinerario percorso in salita.

Si fa presente che il raggiungimento della meta terrà conto delle condizioni meteo e nivologiche del momento e sarà deciso ad insindacabile giudizio degli accompagnatori.


Back to top