• Escursionismo Estivo

La Goja del Pis


La Goja del Pis - 14-04-2019 ESCURSIONISMO ESTIVO

Descrizione

Breve itinerario vicinissimo a Torino, che porta a visitare due borgate ormai disabitate ed una bella cascata racchiusa in un piccolo canyon. Bel percorso che permette di scoprire vecchie strutture ormai desuete, ma che fino a pochi decenni addietro erano il fulcro delle attività lavorative del luogo.

ESCURSIONE

LA GOJA DEL PIS E IL SENTIERO DELLE GUARDIE

 

Località di partenza: Almese (390 m)        

Località di arrivo: Goja del Pis (450 m) e pista tagliafuoco (1000 m.)

Dislivello: 100 m per la Goja del Pis, 600 m per il giro completo  

Difficoltà : E                              

Tempo di percorrenza: 40 min se ci si ferma alla cascata; 3 h 30 min per l'itinerario completo                    

Ritrovo: ore 7,30   in c.so Regina Margherita ang.c.so Potenza (ex istituto Maffei)

Partenza: ore  7,45

Rientro previsto:  indicativamente ore 17,00

Mezzi di trasporto: auto proprie      

Equipaggiamento:                    

La gita si svolge su sentiero segnalato. Sono indispensabili: pedule o scarponi efficienti, pantaloni lunghi, pile, giacca a vento, mantella o ombrello in caso di maltempo, cappello, occhiali da sole, crema solare, zaino, borraccia. Utili i bastoncini telescopici.

Punti acqua lungo il percorso: possibilità di rifornimento acqua alla partenza al parcheggio

Iscrizioni: entro venerdì12 aprile al centro incontri CAI per i soci, per i non soci il entro giovedì 11 aprile alle ore 12.00

Costi: 3 euro(spese organizzative*)

*NOTA La Sottosezione UET del CAI TORINO raccomanda per i partecipanti non soci la copertura assicurativa infortuni ad euro 5,57 al giorno e la copertura "soccorso alpino" ad euro 3,00 al giorno. Per i non soci l'iscrizione  deve essere fatta entro il giovedì precedente l'escursione, comunicando data di nascita ed indirizzo.

Accompagnatori:

DOMENICA BIOLATTO           (AE/EAI) 3484024822

GIOVANNA VERA TRAVERSA (ASE) 333.4648226

VALTER INCERPI                      (ASE) 338 2349550

Cartografia:

IGC N. 17 Torino Pinerolo e Bassa Valle di Susa

FRATERNALI N. 4 Bassa Valle di Susa  Val sangone       

Percorso stradale: 

Da Torino si imbocca la tangenziale direzione Frejus / Bardonecchia.

Si esce a Casellette Val della Torre e si prosegue sulla statale in direzione di Susa sino a raggiungere l'abitato di Almese. Si raggiunge la piazza del mercato  e si parcheggiano le auto.

Percorso: con un paio di tornanti su asfalto ci si dirige verso la Fucinassa, poi verso Gambabosco. Una leggera discesa porta in prossimità del torrente Messa da cui si vede la cascata . Si risale al punto panoramico poco più su. Dal belvedere si procede verso l'alto, confluendo verso una pista  forestale. Si prosegue sempre all'interno di boschi, percorrendo il SENTIERO DELLE GUARDIE, raggiungendo la tagliafuoco che collega il Santuario della Madonna della Bassa con il pilone Mollar, a quota 788 m, dove termina il senriero delle Guardie.

Il ritorno avviene sulla tagliafuoco sino al ricongiungimento alla pista forestale e poi nuovamente verso la Goja del Pis, sino alle macchine.

Aspetti culturali: il territorio di Almese è attraversato dal torrente Messa. Poco a monte di Almese il torrente ha scavato nei millenni strette gole ed ampie pozze (goje). La più nota è la Goja del Pis, dove il Messa precipita in un laghetto chiuso tra ripide pareti rocciose con una bella cascata (Pis). Il Comune ha sistemato il sentiero che dalla Fucinassa porta alla Goja e il sentiero delle guardie, creato attorno al Novecento durante i lavori di rimboschimento della valle del Messa istallandopannelli esplicativi con la storia della zona.

 

Si fa presente che il raggiungimento della meta terrà conto delle condizioni meteo del momento e sarà deciso ad insindacabile giudizio degli accompagnatori.


Photo Gallery

Back to top