• CALENDARIO COMPLETO

I Nostri Appuntamenti 2018

PIALPETTA (TO)

1a uscita di sci di fondo principianti e avanzato sulla Pista "8 villaggi", con partenza  da Pialpetta (m.1062). Si  risale tutta la Val Grande di Lanzo lungo il corso dello Stura, transitando in una notevole varietà d'ambienti e per un totale di 20 km di tracciato adatto per l’alternato e lo skating.

  • 14 Gennaio 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

LAGO MUFFE' e LAGO VERNOILLE

Gita molto semplice che si svolge all’interno del bellissimo parco del Mont Avic, il primo parco naturale regionale della Valle d'Aosta.

L’area protetta comprende parte dei territori dei comuni di Champdepraz e Champorcher. La zona ha mantenuto nel tempo caratteristiche ambientali di grande bellezza grazie anche alle asperità del terreno che limitano le attività agropastorali e la rendono meno accessibile alle masse turistiche. Un angolo di natura ancora intatto dunque, che ha mantenuto un mondo faunistico e floristico ricco di specie introvabili altrove. Le estese foreste di pino uncinato, pino silvestre, larice e faggio, si alternano a laghi glaciali d'alta quota, praterie alpine, acquitrini e torbiere. Le numerose zone umide, gli affioramenti di calcescisti e l’abbondanza di ofioliti, substrato geologico molto particolare, determinano la presenza di una flora varia ed estremamente interessante; la fauna caratterizzata – oltre che dalle più tipiche specie di mammiferi alpini quali lo stambecco, il camoscio e la marmotta – da oltre 90 specie di uccelli nidificanti, 1.100 specie di farfalle e 120 specie di coleotteri forestali. Un’escursione al Parco del Mont Avic e una vera immersione nella natura (fonte: http://www.vivavda.it).

Il percorso parte dal piazzale dalla frazione Petit Mont Blanc di Mont Blanc. Dal piazzale si vedono molti cartelle ad indicare numerose escursioni. Si sale lungo la staccionata in direzione del rifugio Barbustel, seguendo la traccia si passa prima in un bosco di larici e, dopo aver costeggiato un ruscello, si svolta a sinistra dove, poco dopo, si raggiunge il lago Muffè (fonte: “A spasso sulla neve” – Zangirolami e Bado - Priuli&Verlucca editore).

  • 14 Gennaio 2018
  • Durata: 2 ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

FLASSIN (AO)

2a uscita sulla pista “Alta Valle del Gran San Bernardo”. Flassin (m.1373) è una delle mete preferite dagli appassionati del fondo. Tre anelli, perfettamente battuti sia per l’alternato che per lo skating, si sviluppano su una lunghezza di 18 km. con tratti in radura e in splendidi boschi di abeti.

  • 21 Gennaio 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

LAGO DI DRES

(Valle Orco) iI percorso si snoda nel Parco Nazionale Gran Paradiso, entro uno dei più interessanti boschi di conifere del Parco, sia per la ricchezza di essenze rappresentate, (larice, abete rosso, abete bianco, pino cembro), sia per l'imponenza di alcuni esemplari.

  • 28 Gennaio 2018
  • Durata: 2,30 ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

CHIUSA PESIO (CN)

3a uscita sulla pista di fondo Marguareis che, partendo dall'omonimo Centro sportivo (m.753), si sviluppa sui due lati del torrente Pesio lungo un percorso di circa 13 Km. Si raggiunge dapprima la Certosa di Pesio, per poi risalire sino alla casetta dei Guardiaparco in località Ardua. Da qui, oltrepassato il ponte, c’è la possibilità di percorrere il bellissimo tracciato escursionistico della strada delle Canavere che costeggia per un lungo tratto il torrente, aggiungendo infine il Rifugio Pian delle Gorre (m.1032). 

  • 04 Febbraio 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

SAN BERNOLFO (BAGNI DI VINADIO - CN)

4a Suggestiva uscita in notturna (sperando in una notte di luna piena) da  Bagni di Vinadio alla borgata antica di  San Bernolfo, percorrendo l’anello di Strepeis fra boschi e paesaggi di grande bellezza. Pernottamento presso il rifugio Dahu de Sabarnui (m.1729) e rientro a Bagni.

  • 10 Febbraio 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

FORTE RONCIA A MONCENISIO

Salita al Forte Roncia attraverso le bellissime nevi del Colle del Moncenisio imbiancato. 

  • 11 Febbraio 2018
  • Durata: 3,30 ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

Presentazione programma attività 2018

Presentazione dei corsi base ed avanzato per ragazzi dagli 8 ai 17 anni presso la sede del CAI di Chieri in Via Vittorio Emanuele II, 76 a Chieri alle ore 21.00

  • 16 Febbraio 2018

CERESOLE REALE (TO)

5a uscita su anelli per lo sci di fondo che si snodano dalla borgata Prese (m.1620), all'inizio del centro abitato, fino alla borgata Villa. La pista lambisce le sponde del lago artificiale spingendosi fino al muraglione della diga AEM, in un ambiente naturale e intatto. 

  • 18 Febbraio 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

SANTUARIO DI CLAVALITE'

La gita prevista per il 25 febbraio causa maltempo, è spostata alla domenica 18 marzo

  • 25 Febbraio 2018
  • Durata: 2,30 h ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

USSEGLIO (Val di Viu') (Nuova destinazione)

6a uscita ad Usseglio - 11 km di pista da Sci di Fondo circa all’interno di un incantevole paesaggio,  dove  si snoda tutta la storia del paese: dalle chiese alle cappelle ai piloni votivi, dai forni, ai vecchi mulini e ai lavatoi, tra case signorili e modeste case di contadini, centrali idroelettriche e alberghi. 

  • 04 Marzo 2018

RIFUGIO ZAMBONI - LAGO DELLE LOCCE

(Valle Anzasca) Classica gita, in Valle Anzasca, ai piedi della gigantesca parete EST del Monte Rosa, la stessa che dalla pianura padana si erge nettamente dalla catena alpina occidentale. La EST del Rosa è cosiderata l’unica parete Himalayana delle Alpi, la più alta d’Europa co i suoi 2600 metri di dislivello.

  • 11 Marzo 2018
  • Durata: 3,00 h ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

Presentazione TREKKING 2018 sulle ALPI DEL SOLE – dal Parco del Marguareis al Parco delle Alpi Liguri

Ore 21 presso la Sede Sociale al Monte dei Cappuccini - Sala degli Stemmi

Il trekking 2018 si propone di collegare il Parco del Marguareis al Parco  delle Alpi Liguri dal Piemonte al mare.  Si potranno vedere paesaggi diversi: in pochi chilometri  si passerà dagli ambienti calcarei delle doline ai morbidi pendii di uliveti dell'entroterra di Imperia.

  • 16 Marzo 2018

VAL FERRET (AO)

7a ed ultima uscita di chiusura in Val Ferret, una delle due grandi valli che seguono il filo della catena del Monte Bianco. 

Le piste partono dall’abitato di Planpincieux, snodandosi lungo l’intera valle, fino alla località di Lavachey .Sempre  tracciate e battute, prevedono molte deviazioni con le quali si possono allungare, o diminuire, gli itinerari base, percorrendo un totale di 22 chilometri su terreno particolarmente adatto a questo sport. 

La giornata si concluderà con una merenda sinoira .

  • 18 Marzo 2018
  • Difficoltà: T (Turistico) -

SANTUARIO DI CLAVALITE’

Bella e facile escursione, che parte dall’incantevole paesino di Cheneil situato sopra il paese di Valtournenche. Nessuna difficoltà nel percorso che sale in un incantevole panorama. Dal santuario si può ammirare dall’alto il paese di Chamois

  • 18 Marzo 2018
  • Durata: 2,30 h ore
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

Assemblea Generale dei Soci UET

Ore 21 presso la Sala degli Stemmi della Sede Sociale al Monte dei Cappuccini

  • 23 Marzo 2018

RIFUGIO MIRYAM

*** GITA CANCELLATA ***

Gita con pernottamento presso il rifugio Miryam in val Formazza - Val Vannino - 2050 m.

Il primo tratto tra Valdo (1276 m) e Sagersboben (1770 m) in seggiovia, poi ciaspolata fino al rifugio Miryam.

Il rifugio, immerso in un paesaggio idilliaco di grande interesse naturalistico, vicino ha un vasto parco botanico. La disponibilità di ampi spazi, la biblioteca interna, la panorami vista sulla Punta d'Arbola, fanno si che la struttura funga quale spazio piacevole di permanenza.

L'iscrizione alla gita andrà formalizzata entro venerdì  16 marzo, con il versamento di una caparra di 20€ (mezza pensione). 

 

  • 24 Marzo 2018
  • Difficoltà: EAI WT2 (Escursione con racchette) -

Assemblea Generale Soci CAI Sezione Torino

Assemblea Generale Soci CAI Sezione Torino - Ore 21 Salone degli Stemmi al Monte dei Cappuccini

  • 30 Marzo 2018

ESCURSIONE PARCO DEL BOSCO DELLE SORTI DELLA PARTECIPANZA DI TRINO

 

Gita di apertura dell' Escursionismo Estivo.2018. La  camminata   si svolge nell'unica foresta planiziale ancora esistente nel nostro territorio, grazie a rigide regole di gestione che risalgono al Medio Evo. E' ciò che resta del bosco primordiale che ricopriva la Padana in un lontano passato.  

  • 08 Aprile 2018
  • Durata: 2,30 ore
  • Difficoltà: T (Turistico) -

LA FAGGETA DEL VALLONE DI GRAN DUBBIONE (Pinerolese)

Interessante giro di vecchie borgate a quota modesta alla riscoperta delle tradizioni e della qualità della vita nel basso pinerolese

  • 22 Aprile 2018
  • Durata: 5 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

IL SANTUARIO DI SANTA CRISTINA 1340 m, TRUC RIVALSA 1402 m e IL COLLE RIVALSA 1317 m

Antichissimo santuario delle Valli di Lanzo. la prima edicola votiva era già presente intorno al 1400. Eretto  su una rupe  strapiombate,  consente di ossevare un panorama vastissimo sulla piana e le vette circostanti. 

  • 06 Maggio 2018
  • Durata: 5 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

COLMA DI VERCIO 1254 m (Lago Maggiore)

Bellissima camminata con una vsita spettacolare sui laghi Maggiore, Mergozzo e in lontananza quello d'Orta, il fiume Toce  e i monti circostanti. Nella stagione primaverile si osservano superbe fioriture. 

  • 20 Maggio 2018
  • Durata: 6 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

PUNTA ARBELLA 1879 m (Valle Orco)

Il percorso inizia tra ameni boschi di castagni e poi prosegue per prati e baite. E' un punto panoramico sulla valle sottostante.

  • 27 Maggio 2018
  • Durata: 6 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

ESCURSIONE AD ANELLO NEL PARCO ALPI COZIE (Orsiera)

L’escursione si svolge nel Parco delle Alpi Cozie – Orsiera Rocciavrè, su bei sentieri percorsi dal tracciato del Giro dell’Orsiera. Bella vista sulle montagne circostanti Punta Villano, Rocca Nera, Punta Mesdì. Pernottamento presso il nostro rifugio Toesca.

  • 09 Giugno 2018
  • Durata: 2 giorni ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

MONTE BELLAVARDA 2345 m (Val Grande di Lanzo) In collaborazione con la GEAT

Percorso e punta panoramica sulla valle, non avendo altri rilevi davanti ad ostacolare la vista.  

  • 17 Giugno 2018
  • Durata: 4,30 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) - EE (Escursionisti Esperti) -

GITA LPV – ALTA VIA DEI MONTI LIGURI

  • 24 Giugno 2018
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

LAGO VERCOCHE DA OUTRE L'EVE, ANELLO VALLONI DELLA LEGNA E LARIS

Bellissimo percorso ampio  ad anello, in solitari e selvaggi valloni laterali della Valle di Champorcher (valloni della Legna e Laris) . Il lago Vercoche, ai piedi del Bec de Laris, è incastonato in uno degli scenari più suggestivi e selvaggi della Val d'Aosta.
Il percorso si sviluppa  in ambiti diversi che vanno dalla verde Valle della Legna all’austera pietraia nei pressi del lago Vercoche e il colle Laris .

  • 01 Luglio 2018
  • Durata: 7 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) - EE (Escursionisti Esperti) -

PERCORSO AD ANELLO ATTORNO ALLA CIMA DE LA ROLEY – PONT VALSAVARENCHE

La gita prevede il raggiungimento dell’idlilliaco Piano del Nivolet attraverso la via più lunga e insolita, il Gran Collet, un valico comunicante con il vallone glaciale della Seyvaz. La conca del Nivolet è una valle sospesa lunga circa sei chilometri, alla cui testata sorgono due noti Rifugi al confine con l’alta Valle dell’Orco, versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso del quale si ha una splendida vista per quasi tutto il percorso.

  • 08 Luglio 2018
  • Durata: 7 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) - EE (Escursionisti Esperti) -

CASA REALE DI CACCIA DEL GRAN PIANO 2222 m (Valle Orco)

La gita si svolge su larghi sentieri di caccia del Parco del Gran Paradiso. Si consiglia di portare il binocolo per osservare gli stambecchi e camosci che popolano nunerosi il Parco.

  • 15 Luglio 2018
  • Durata: 7 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

ROCCA DELL’ABISSO 2755 m (Valle Vermenagna)

La Rocca dell'Abisso è posta tra le montagne che circondano Limone Piemonte  e Limonetto e deve la sua fama sia per le forme aspre e imponenti sia per il panorama di primo ordine che offre il suo punto culminante. Solo verso Ovest  "i tremila" delle Marittime pongono un limite allo sguardo. Sotto il versante francese, i laghetti dei Peyrefique vivacizzano il paesaggio della Val Roya mentre, più lontano, il Monte Bego e gli altri rilievi, che formano la Valle delle  Meraviglie,  evocano momenti preistorici. Il toponimo ricorda paesaggi carsici ,  dal momento che il termine  "abisso" viene spesso utilizzato per indicare inghiottitoi che si aprono nella roccia carbonatica.  In realtà la Rocca dell'Abisso è formata non da calcari o dolomie, ma da gneiss. Il nome deriverebbe dal baratro che si apre sul versante opposto a quello di salita, a picco sull'alto vallone di Caramagne.  

  • 22 Luglio 2018
  • Durata: 7 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) - EE (Escursionisti Esperti) -

RIFUGIO VACCARONE 2747 m

 Interessante ed impegnativa escursione  ad anello nelle Alpi Cozie, sul massiccio Niblè-Ambin. 

  • 29 Luglio 2018
  • Durata: 8 ore
  • Difficoltà: EE (Escursionisti Esperti) -

TREKKING SULLE ALPI DEL SOLE – dal Parco del Marguareis al Parco delle Alpi Liguri

Il trekking 2018 si propone di collegare il Parco del Marguareis al Parco  delle Alpi Liguri dal Piemonte al mare.  Si potranno vedere paesaggi diversi: in pochi chilometri  si passerà dagli ambienti calcarei delle doline ai morbidi pendii di uliveti dell'entroterra di Imperia.

  • 04 Agosto 2018
  • Durata: 7 giorni ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) - EE (Escursionisti Esperti) -

GHINCIA PASTOUR

 

Tratto dal libro Monviso e le sue Valli  vol II di giulio berruto
 
"Bartolomeo Gastaldi scrisse a proposito della montagna Ghincia Pastour (o belvedere del mandriano) è una della più belle località nei dintorni del Monviso per una passeggiata geologica ..."

  • 02 Settembre 2018
  • Durata: 5 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

GUGLIA ROSSA 2545 m

La Guglia Rossa (2.548 m s.l.m. - in francese Aguille Rouge) è una montagna delle Alpi del Moncenisio nelle Alpi Cozie. Si trova in Francia (Alte Alpi).

La montagna è collocata immediatamente al ovest del Colle della Scala tra la Valle Stretta e la Valle della Clarée.

Dal versante che guarda verso l'Italia appare come montagna rocciosa e riservata ad abili rocciatori; dal versante verso Névache è salita da un comodo sentiero.

  • 16 Settembre 2018
  • Durata: 6 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

BECCA FRANCE

Piacevole escursione autunnale nei boschi di Verrogne, verso la Becca France.

  • 30 Settembre 2018
  • Durata: 6 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

SENTIERO DELLE ACQUE di Giaveno (TO)

Descrizione tratta dalla pubblicazione "Muntagne Noste" del Cai 
Intersezionale Val Sangone e Valle Susa.

Itinerario ad anello nel vallone del Rio Brunello e del Rio Parco -
Partenza da Prese Damon a 930 m .
Si raggiunge la Borgata Riboda 955 m, si incrocia
il sentiero per Casa Verde  1209m caratteristica costruzione in pietra del 1933 destinata a rifugio forestale , ora in disuso
Punto panoramico alla fontana Pitacrù. Il nome del percorso deriva dalle
due fontane principali dove vengono captate le acque dell'acquedotto di
Giaveno note con il toponimo "Buneva".


  • 14 Ottobre 2018
  • Durata: 4 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

FESTA SOCIALE AL RIF. TOESCA 1781 m

Tradizionale appuntamento di chiusura dell'Escursionismo Estivo nello storico Rifugio della UET

  • 20 Ottobre 2018
  • Durata: 2 giorni ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

TRA I COLLI DEL NEBBIOLO: Barolo – Monforte d’Alba – Novello – Barolo

 

Dalla testata giornalistica on line  "Langhe.net"

Parole e passi attraverso i colli del Barolo con partenza e arrivo a La Morra

 

Il sentiero ad anello si snoda per 11.5 km tra i vigneti e i cru più rinomati e storici del Barolo raggiungendo borgate chiesette solitarie il tutto condito dai colori autunnali.

La Langa del Barolo è una piccola striscia di terra a poca distanza da Alba, caratterizzata da colline vitate a perdita d’occhio, dalle quali emergono castelli e manieri, testimoni della storia che fu.

Il tesoro più prezioso è la produzione del “Re dei Vini”, il Barolo, con caratteristiche organolettiche diversa a seconda degli undici paesi di produzione.

La Morra è un borgo medioevale fondato agli arbori del II millennio, quando la città di Alba Pompeia iniziò a dissodare le colline circostanti: fu allora che nacque il villaggio di Murra sulla cima del colle,

Murra significa recinto per le pecore. È uno dei punti più panoramici delle Langhe, tanto da meritarsi l’appellativo di Balcone delle Langhe.

È sospesa fra valle del Tanaro, le colline coperte di vigneti che si accavallano a perdita d’occhio e di castelli sulle sommità delle colline circostanti, come Castiglione Falletto, Barolo, Novello, Perno e Serralunga.

Il borgo è a forma di ventaglio, con ripide vie selciate che portano in piazza Castello, dove svetta la torre municipale del XVIII, e dove è possibile ammirare l’incantevole belvedere.

 

  • 28 Ottobre 2018
  • Durata: 3,30 ore
  • Difficoltà: T (Turistico) -

DA PIAN DELLE NERE ALLA CHIESA DEL PARADISO DI VALPIANA (CASTELLAMONTE)

Tratto da: "I più bei sentieri segnalati della provincia di Torino" - Furio Chiaretta - edizioni Blu):

Inutile cercare su una mappa la Chiesa del Paradiso e il sentiero che vi conduce: L'unico toponimo riportato è Valpiana, minuscolo alpeggio posto in una conca sulla destra orografica della solitaria Val Savenca. L'escursione è breve, ma non va sottovalutata: la traccia non è sempre evidente, il terreno è impervio, gli alpeggi quasi tutti in silenzioso abbandono. Dunque un'introduzione ideale agli ambienti della Valle Sacra. 

  • 11 Novembre 2018
  • Durata: 4 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

SACRA DI SAN MICHELE 962 m

La Sacra di San Michele è il monumento simbolo della Regione Piemonte.
Questa antichissima Abbazia è stata costruita tra il 983 e il 987 sul Monte Pirchiriano a 40 km da Torino
Nella chiesa del XII secolo sono  sepolti i membri di Casa Savoia. 
Inizialmente  era retta dai monaci Benedettini e attualmente vi sono i
monaci Rosminiani.
Dall'alto del monumento si gode un'ampia vista sulla Valle di Susa e sulla città di Torino.

  • 25 Novembre 2018
  • Durata: 2 ore
  • Difficoltà: E (Escursionisti) -

I Nostri Appuntamenti 2017

Per visionare gli appuntamenti passati devi essere registrato come utente PREMIUM
puoi farlo gratuitamente cliccando qui: Registrazione
se sei già registrato puoi entrare da qui:Accesso Premium

I Nostri Appuntamenti 2016

Per visionare gli appuntamenti passati devi essere registrato come utente PREMIUM
puoi farlo gratuitamente cliccando qui: Registrazione
se sei già registrato puoi entrare da qui:Accesso Premium

I Nostri Appuntamenti 2015

Per visionare gli appuntamenti passati devi essere registrato come utente PREMIUM
puoi farlo gratuitamente cliccando qui: Registrazione
se sei già registrato puoi entrare da qui:Accesso Premium

Back to top